Corso Facebook ADS OnLine

Facebook ADS

Chi Sono

Dopo un decennio passato a lavorare all’interno di una delle storiche agenzie investigative italiane ed un arco di tempo altrettanto ampio rivestendo incarichi commerciali e di marketing all’interno di aziende multinazionali modernamente organizzate, arrivo a scoprire la SEO e il suo vasto universo di applicazione.

Questo progetto è il frutto della mia passione per il mondo delle investigazioni, in particolare nell’ambito aziendale e dei servizi alle imprese, sommato alla mia attuale professione, quella di SEO Specialist esclusivamente per progetti personali in affiliazione.

La mia passione, la mia esperienza ed il mio lavoro racchiusi in un blog dove sarà possibile non solo conoscere ed approfondire il mondo dei servizi investigativi alle imprese, ma anche scoprire interessanti novità tecnologiche alla portata di tutti, utili alla propria sicurezza ed a quella della propria attività .

Nonché conoscere ed imparare ad usare internet e tutte le sue “armi” per favorire la tua attività o per crearne una on line.

Daniele Novelli Casarelli

Parlano di me

Daniele Novelli CasarelliDaniele Novelli CasarelliDaniele Novelli CasarelliDaniele Novelli CasarelliDaniele Novelli Casarelli

Facebook ADS

Se avete sentito parlare di pubblicità su Facebook, allora avrete sentito parlare dello strumento di Facebook ADS, che è quello che viene utilizzato per farsi pubblicità e promuovere determinati contenuti sul social network più famoso del mondo. 

I social oggi sono degli strumenti incredibili per chiunque voglia fare marketing e non è un caso se tantissime attività hanno spostato la pubblicità dai classici media ai social, che sono usati da milioni di persone nel mondo ogni giorno.

Facebook è ovviamente il re di tutti i social network e con tutte le visite ed i profili che ha, costituisce una rete di immensa grandezza pensata proprio per chiunque voglia pubblicizzarsi online e non solo. 

Facebook costituisce insomma un’immensa piattaforma pubblicitaria online, un oceano di dati, di persone e target diversi dove è possibile impostare delle vere campagne pubblicitarie con tante interazioni e grande successo.

Tutto grazie a Facebook ADS: i 2 miliardi di utenti nel mondo che usano Facebook possono quindi essere destinatari di pubblicità mirate e chirurgiche. 

Le enormi potenzialità di Facebook ADS, che comunque è uno strumento abbastanza recente, non sono certo sfuggite alle grandi imprese che oggi usano questo strumento per raggiungere milioni di destinatari in tutto il mondo.

Una pubblicità di qualità perché targettizzata in modo da non ‘sparare nel mucchio’: Facebook usa i dati ottenuti legalmente dagli utenti iscritti per selezionare le loro preferenze, età, provenienza geografica, lingua, genere e cultura per poter poi selezionare gli annunci. Capiamo quindi perché Facebook ADS è un vero strumento d’oro per tutte le imprese che desiderano sfruttare questo potenziale enorme e in grande voga

Cosa è Facebook ADS? 

Cominciamo con il capire cosa è precisamente Facebook ADS e a che cosa serve. 

Questo strumento è la piattaforma nativa di Facebook che consente la pubblicazione di annunci pubblicitari all’interno del social network. 

L’idea di Facebook ADS nasce parallela al social. Questo social network ha infatti a disposizione una quantità enorme di dati sui suoi utenti: nome e cognome, dati personali, origine, lingua, genere, paese dove vivono, e tantissime preferenze di gusti ed acquisti che ovviamente possono essere sfruttate per finalità pubblicitarie. 

Facebook ADS consiste quindi in un sistema di tecniche per sponsorizzare su Facebook pagine, che offrono servizi, prodotti, o anche solo pagine a sfondo politico, culturale, e via dicendo. 

Il sistema ovviamente è a pagamento e consente di sfruttare tutti i dati contenuti sul social più popolare del mondo per creare advertising e soprattutto per creare delle inserzioni molto personalizzate, precise per quanto concerne il target e quindi potenzialmente molto più utili di una classica campagna pubblicitaria sui mezzi tradizionali. 

La finalità di Facebook ADS è sempre quella: pubblicità. Cambia solo lo strumento, dato che si usano i social e non i mass media, e anche l’efficacia, dato che Facebook ADS permette di profilare gli annunci scegliendo con molta precisione il target. In questo modo potete investire per pubblicizzare prodotti e servizi verso un target specifico e non più verso genericamente una grande quantità di persone. 

A chi serve Facebook ADS

Facebook ADS serve a chiunque voglia crescere, aumentare clienti, like oppure fatturato, a chi vuol far conoscere un prodotto o un servizio al target che può esserne interessato. Si tratta davvero di uno strumento di crescita molto importante per un’azienda o per chi offre un servizio. 

Facebook è un social che vanta circa 2 miliardi di utenti in tutto il mondo e una quantità di dati perfetti per la profilazione e questo dovrebbe bastare per comprendere in che modo un social simile permette di poter creare delle campagne pubblicitarie perfette per tutte le esigenze. 

Gli annunci pubblicitari di Facebook ADS possono quindi raggiungere una platea davvero enorme di persone con una grandissima capacità di dettaglio nella scelta del target. Di conseguenza uno strumento simile è perfetto per ogni tipo di azienda, da quella più grande alla neonata.

Il web advertising e soprattutto quello social infatti funziona: i social sono usati da miliardi di persone nel mondo e decine di milioni solo in Italia e consentono di attraversare le barriere e raggiungere con la pubblicità davvero chiunque.

Una campagna su Facebook ADS ben impostata quindi permette davvero di migliorare il fatturato ed aumentare i clienti: bisogna però conoscere Facebook ADS e di conseguenza consigliamo di cercare di approfondire le potenzialità ed il funzionamento di questo strumento per poterne sfruttare al meglio tutti i vantaggi. 

Facebook ADS e il target: come funziona

Facebook ADS si basa su due principi fondamentali che sono alla base di questa modalità di fare inserzioni.

Stimolare la domanda latente. A differenza quindi di Google ADS, in questo caso non si offre qualcosa ad un utente che ricerca un servizio o prodotto per mezzo delle parole chiave; si va a ‘stanare’ il target, proponendogli direttamente un prodotto o servizio che sulla base dei dati che Facebook raccoglie, potrebbero interessargli. In questo modo si spera di spingere all’azione il target.

Il principio del seguire i contatti. Siamo più spinti a seguire una pagina che anche i nostri amici seguono, perché ciò è segno di maggiore fiducia.

Ecco perché Facebook ADS utilizza anche i nomi dei nostri amici per segnalarci che hanno già messo like ad una determinata pagina che tratta un certo argomento, in modo da aumentare la possibilità che noi li seguiamo a ruota.

Grazie a Facebook ADS è possibile selezionare un target molto specifico di persone, ad esempio: se ho un negozio di vestiti a Roma che vende abiti per ragazze giovani, posso selezionare un target come ragazze, che vivono a Roma e dintorni, che hanno fra i 20 ed i 30 anni.

A queste persone, grazie a Facebook ADS, posso far pervenire un annuncio sul feed di Facebook dove pubblicizzo i miei vestiti, o dove offro una promozione speciale, o la consegna gratuita, e magari una call to action per invitarle ad iscriversi alla newsletter e per ricevere delle promozioni e degli aggiornamenti.

In questo modo in sostanza funziona Facebook ADS: permette una profilazione molto precisa del target e quindi una pubblicità più incisiva che ha maggiore possibilità di creare delle conversioni. Facebook ADS quindi riesce ad intercettare un target estremamente specifico, preciso, particolareggiato, e inoltre fa leva anche sugli interessi che le persone dimostrano.

Se Tizio mette like ad una pagina di abbigliamento sportivo, Facebook ADS può proporlo nel target delle persone che sono interessate a quel tipo di prodotto e via dicendo. Diventa così più semplice per un inserzionista poter creare delle pubblicità che sono potenzialmente molto più efficaci di quelle dei media classici.

Facebook ADS

Facebook ADS

Come si imposta la campagna Facebook ADS?

Uno dei punti fondamentali per impostare una campagna su Facebook ADS che funzioni è conoscere bene questo strumento ma conoscere bene anche il target di riferimento, che è uno dei punti più preziosi in assoluto per indirizzare la pubblicità su Facebook. 

Di conseguenza quando si imposta una campagna su Facebook ADS è necessario scegliere: 

Obbiettivi della campagna. Bisogna ovviamente avere precisi e chiari quali sono gli obbiettivi: vendere un prodotto, proporre un certo servizio, invitare a mettere like, fare conoscere in modo generico un’azienda… sono tutti obiettivi diversi. 

Il target. Si tratta del pubblico al quale decidete di mostrare la vostra campagna pubblicitaria su Facebook ADS. Bisogna ovviamente selezionarlo con la massima cura per cercare di fare un investimento che sia al massimo redditizio.

Dato che Facebook ha a disposizione abbastanza dati da poter catalogare con una grande precisione i profili, bisogna saper sfruttare tutti i dettagli della scelta che Facebook ADS offre quando si cerca un certo target (lingua, provenienza geografica, età, genere, preferenze varie).

In questo modo è possibile cercare di rivolgersi, nella maniera più precisa possibile, al ‘cliente tipo’ che legge e che segue i contenuti. 

Scelta del formato e del contenuto. Quando si programma un annuncio su Facebook ADS è anche molto importante cercare di scegliere il giusto formato, e il contenuto adatto rispetto al prodotto o servizio e al target individuato.

Bisogna scegliere formati e contenuti che risultino coinvolgenti per il target, con immagini o video, con slide e insomma, tutto quello che da un punto di vista di marketing può fare presa sulla clientela tipo.

Sono sconsigliati gli annunci di solo testo senza foto o video, in quanto non invitano all’interazione e possono risultare meno coinvolgenti. 

Ma quanto costa Facebook ADS?

Non è possibile logicamente poter dire quanto costa Facebook ADS perché i prezzi della pubblicità dipendono molto dal tipo di campagna pubblicitaria impostata, dalla sua frequenza, dal target, e da molti altri fattori. 

Tutto quindi dipende dal budget che si mette a disposizione per poter impostare una campagna Facebook ADS. 

Il tipo di budget che si può impostare per una campagna è: 

Giornaliero. In questo caso Facebook ADS funziona tutti i giorni fino a raggiungere il limite di budget che avete prefissato. La piattaforma comunque si riserva di spendere il 25% in più del budget giornaliero se l’annuncio diventa particolarmente interessante ed attira utenti. 

Budget totale. In questo caso si stabilisce un budget che dura per tutta la durata della campagna, e non giorno per giorno. 

Facebook ADS richiede sempre e comunque un budget minimo da spendere che influisce anche sul risultato: ecco perché ogni campagna Facebook ADS va pianificata con cura per non sprecare soldi ed ottenere un ritorno di investimento di qualità. 

La possibilità di controllare l’andamento della campagna consente di poter riparare eventualmente ad alcuni errori di calcolo.

Vantaggi di Facebook ADS: quali sono 

Quali sono i vantaggi concreti che Facebook ADS mette a disposizione di chi sceglie questo modo di farsi pubblicità sfruttando i social? 

Target. La possibilità di scegliere un target preciso è uno dei grandissimi vantaggi che Facebook ADS offre a chi lo sfrutta. Facebook, come abbiamo detto, ha a disposizione miliardi di dati precisi che possono essere sfruttati a livello pubblicitario nel momento in cui si vuole farlo con Facebook ADS.

Potete quindi scegliere il paese dei destinatari del vostro annuncio, il genere, la fascia d’età, la lingua che parlano e molto altro. Le vostre pubblicità di conseguenza diventano più effettive ed efficaci. 

Potete controllare continuamente il ritorno dell’investimento con Facebook ADS, guardando le interazioni, i click e capendo quindi se è necessario perfezionare l’annuncio, il target, e reinvestire o meno in Facebook ADS. 

Pubblicità meno invasiva. La pubblicità su Facebook ADS ha un altro grande vantaggio perché elimina o almeno attenua una caratteristica insita della pubblicità, che consiste nel suo essere tecnicamente invasiva e nel disturbare.

Rispetto ai classici annunci pubblicitari video o sulla tv, infatti, Facebook ADS risulta meno invasiva, meno fastidiosa perché non disturba il consumatore che vede solo apparire un’inserzione mentre scorre la pagina Social. 

Cosa evitare su Facebook ADS: consigli utili

Facebook ADS è uno strumento che, come abbiamo visto, è davvero eccellente per pubblicità mirate fra i più giovani e non solo. Come tutti i social però può diventare una vera arma a doppio taglio se non la si conosce bene.

Bisogna evitare di pubblicare dei contenuti senza pensare troppo: anche le campagne Facebook ADS richiedono uno studio preciso della comunicazione con il target. Tutti ricordiamo qualche esempio di super scivolone fatto da qualche social media manager: sappiamo bene che i social non perdonano e quindi bisogna stare attenti a cosa si comunica, come, e a chi.

Se Facebook ADS ci può aiutare a trovare il target più facilmente, la costruzione del messaggio pubblicitario va fatta comunque con cura e senza lasciare nulla al caso.

Bisogna anche cercare di non lasciare mai insoddisfatti gli influencer, quando si vuole proporre un prodotto o servizio usando la loro immagine. In questo modo si evita una brutta pubblicità negativa.

Infine per usare bene Facebook ADS sarebbe bene cercare di conoscere questo interessante strumento che ha mille potenzialità.

Se necessario, anche seguire corsi online per approfondire come funziona questo strumento e come usarlo al meglio per aumentare i clienti ed il fatturato: perché la pubblicità social diventi un’arma davvero potente nel feretro di un’azienda, bisogna padroneggiare in modo completo e senza errori Facebook ADS e le sue mille potenzialità per farsi conoscere e per pubblicizzarsi.

Qual’è il miglior corso on line di Facebook ADS in Italia?

Se stai cercando il corso di Facebook ADS di riferimento in Italia dove si insegna a vendere prodotti e/o servizi online anche partendo da zero e anche se non si ha nulla da vendere, allora posso, senza esitazione, consigliarti il corso del mio amico Filippo Martin.

Filippo, ormai conosciuto come ROI Martin, è da anni la persona più apprezzata nel mondo dell’affiliate marketing ed in particolare, i suoi corsi sull’argomento sono diventati un riferimento. Corsi al 100% pratici!

Onestamente anch’io, spesso e volentieri, chiedo una consulenza a Filippo per il mio blog…….

Cliccando sul pulsante sotto, potete andare a visionare il sito in questione, ed avrete tutte le informazioni dettagliate sul programma del corso e su tutti i bonus riservati agli iscritti. (ovviamente il link nel pulsante è un link di affiliazione……)

Corso Facebook ADS N°1 in Italia
termocamera

Termocamera

Guida alla Termocamera Cos’è una termocamera e come funziona? Quali sono le differenze tra i vari modelli? Scoprilo leggendo questa guida dedicata alla termocamera. Se

Vai all'articolo
casco softair

Casco Softair

Casco softair, cosa sapere Se giocate a softair sapete bene come è importante scegliere la giusta attrezzatura per non farsi trovare impreparati.  Scegliere prodotti di

Vai all'articolo
zaino scout

Zaino scout

Zaino scout, cos’è e come utilizzarlo Per zaino scout si fa riferimento ad una tipologia di zaino ad hoc pensato per chi fa trekking, campi

Vai all'articolo
zaino antifurto

Zaino Antifurto

Zaino antifurto, cos’è e come è fatto Chiunque debba andare al lavoro prendendo i mezzi pubblici, stia spesso in luoghi affollati oppure debba recarsi in

Vai all'articolo
pistole a gas

Pistola a gas

Pistole a Gas, cosa sono Una pistola a gas consiste in una riproduzione di arma che non permette di sparare alcun proiettile. Un modello del

Vai all'articolo
Google ADS

Corso Google ADS OnLine

Chi Sono Dopo un decennio passato a lavorare all’interno di una delle storiche agenzie investigative italiane ed un arco di tempo altrettanto ampio rivestendo incarichi

Vai all'articolo
Porta smartphone da auto

Porta Smartphone da auto

Caratteristiche del porta smartphone da auto Diciamolo chiaramente, non è pensabile ad oggi, utilizzare un cellulare o smartphone mentre si viaggia in auto senza usufruire

Vai all'articolo
Facebook ADS

Corso Facebook ADS OnLine

Chi Sono Dopo un decennio passato a lavorare all’interno di una delle storiche agenzie investigative italiane ed un arco di tempo altrettanto ampio rivestendo incarichi

Vai all'articolo
SEO

Corso SEO OnLine

Chi Sono Dopo un decennio passato a lavorare all’interno di una delle storiche agenzie investigative italiane ed un arco di tempo altrettanto ampio rivestendo incarichi

Vai all'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *