Due Diligence Reputazionale

due diligence reputazionale

Cos’è la Due Diligenze reputazionale

La Due Diligence reputazionale consiste in quel complesso di attività di indagine, audit ed investigazione esterna ed indipendente il cui scopo è quello di proteggere un’azienda da rischi reputazionali prima di operazioni straordinarie. 

L’aspetto reputazionale oggi è fondamentale per ogni azienda e si traduce in una valutazione di tipo economico. Perdere fiducia da parte dei consumatori o perdere la reputazione è difficile e complicato per ogni azienda e può esporre a delle grosse perdite, che possono essere evitate curando l’aspetto reputazionale. 

L’uso della Due Diligence reputazionale è indicato soprattutto in caso di fusioni, acquisizioni, operazioni straordinarie come M&A e collaborazioni legali, finanziarie ed economiche. 

Prima di intraprendere un legame di qualsiasi tipo con un’altra azienda, una società dovrebbe effettuare una Due Diligence reputazionale ma anche economica al fine di conoscere l’esistenza di criticità di tipo reputazionale che, in caso di fusione, acquisizione e via dicendo, potrebbero rivolgersi anche sul suo nome. 

Il valore della reputazione

La reputazione è un asset di valore per ogni azienda, soprattutto nel mondo attuale. 

Essa può essere descritta come la percezione e considerazione che il pubblico ha di una certa società, e anche se non è espressamente misurabile, è di fondamentale importanza per l’immagine e per il business aziendale. 

Per questo motivo bisogna proteggerla bene e di conseguenza una Due Diligence reputazionale è la soluzione migliore per far emergere eventuali criticità rispetto ad un progetto di collaborazione o di M&A con un’altra struttura societaria. 

La Due Diligence di questo tipo ha una finalità puramente preventiva: lo scopo è infatti quello di far emergere criticità della controparte dal punto di vista reputazionale prima di un accordo, e di valutare se e nel caso che tipo di profili di rischio sono esistenti, come mitigarli, come definire un’offerta. 

Di per sé, l’esistenza di un rischio reputazionale non è una causa che impedisce la conclusione di un accordo, ma può anche richiedere di adottare strumenti di mitigazione del rischio per poter contenere eventuali problemi futuri. 

Come si svolge la Due Diligence reputazionale

Scopo della Due Diligence reputazionale è quello di poter rinvenire se esistono profili di criticità relativi all’aspetto reputazionale sull’azienda target, e nel caso, se essi inficino l’accordo, o se richiedano l’adozione di elementi di mitigazione, o se possano portare ad una riformulazione dell’offerta, con un abbassamento del prezzo o con nuove modifiche contrattuali e via dicendo. 

L’attività di Due Diligence reputazionale viene effettuata da esperti terzi ed indipendenti che valutano i dati incrociati dal mondo dei social media, di internet e da fonti pubbliche per ottenere un quadro dettagliato e chiaro, e soprattutto indipendente, della situazione della società. 

Si tiene conto anche degli aspetti di rischio reputazionale che sono ‘tipici’ all’interno di un certo scenario economico o finanziario

Al termine della valutazione viene redatto un report il cui scopo è quello di evidenziare, se esistono, profili critici, ma anche modalità per poterli superare senza eccessive problematiche. 

La Due Diligence reputazionale integra i campi ‘tradizionali’ della due diligence, come quelli legali, finanziari, di business. Una Due Diligence di questo genere andrebbe sempre lanciata assieme ad altre attività di indagine di tipo fiscale, economica, commerciale e di business per avere un’idea completa della situazione dell’altra società all’interno di un mercato e/o di un’area geografica. 

Grazie ad una Due Diligence reputazionale ben condotta è possibile poter evitare rischi reputazionali che possono influire in modo pesante sul modo in cui gli stakeholders e la clientela vedono e concepiscono la società, e che possono determinare un impatto finanziario notevole. Per questo motivo, assieme all’analisi economica, commerciale, fiscale è sempre bene effettuare anche la Due Diligence reputazionale in modo approfondito per poter evitare problematiche in futuro. 

 

due diligence

due diligence

 

 

Potrebbe interessarti l’articolo: “Due Diligence

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *