Telecamere spia

telecamere spia

Hai sentito parlare di telecamere spia? Oggi ti portiamo a conoscere questo prodotto così che tu sappia anche come poterlo sfruttare al meglio.

Negli ultimi anni i furti in abitazione sono aumentati, i malviventi ormai non si pongono nessun ostacolo e cercano sempre di aggirare il più possibile ogni nostra premura. Il dato allarmante è la forte crescita che si manifesta di volta in volta, nel 2019, ad esempio, i furti in appartamento sono aumentati del 23,63% rispetto l’anno precedente (dati del Corriere.it).

Un altro dato interessante però lo manifesta il calo del 8% dei furti invece negli appartamenti che presentano tecnologie avanzate a tutela dell’abitazione e della persona. Ecco perché diventa importante imparare a tutelarsi e a conoscere tutti i dispositivi che possiamo trovare in commercio e che sono proprio adatti a questo scopo.

Oggi infatti andremo a conoscere le telecamere spia che giocano un ruolo fondamentale per la tua tutela e per la tutela della tua casa.

Tutelare i nostri ambienti

La casa è il fulcro della nostra vita, è l’ambiente in cui conserviamo e teniamo tutto ciò che ci occorre. Non  è infatti solamente un posto dove dormire ma è il posto sicuro dove recarsi ogni giorno.

Qui passiamo buona parte della nostra vita e teniamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno. A volte, c’è chi sceglie di tenere anche i suoi avere in casa come gioielli di valore, soldi ( c’è ancora chi li nasconde sotto il materasso), altri importanti prodotti.

Senza poi contare tutti i dispositivi elettronici che disponiamo nei nostri appartamenti come televisori, cellulari, PC, Computer, tablet e tanto altro di ultima generazione e che fanno sicuramente gola a tanti malviventi.

Come sapete bene i furti di appartamenti sono sempre esistiti e ciò che si è sempre cercato di fare è tutelarsi al meglio per impedire ad estranei di invadere la nostra proprietà portandoci via tutto. Per farlo dobbiamo tutelarci nel migliore dei modi e per questo ci dobbiamo affidare a degli esperti ed acquistare tecnologia avanzata.

Quali sono le categorie più a rischio?

I ladri oggi non sono degli sprovveduti, raramente entrano in appartamenti a caso. Le statistiche ci insegnano che un ladro prima di entrare in un appartamento lo studia, ne deduce quali sono i punti deboli ma soprattutto osserva tutti gli abitati ed impara le loro abitudini.

Tutto questo è sicuramente inquietante perché ci fa capire che potremmo essere osservati senza neanche accorgercene. Tutto ciò, un ladro, sceglie di farlo per essere sicuro di poter agire velocemente e senza essere disturbato, ma soprattutto nei momenti in cui è certo che la casa è completamente vuota.

Molto difficilmente un ladro sceglie di agire quando ci sono persone in casa o quando si è certi che si ha poco tempo a disposizione. Generalmente i ladri agiscono di notte ma non è insolito imbattersi in furti mattutini, se infatti un ladro sa che all’interno di una villa o di un condominio ci sono poche persone o comunque nessuno non si farà scrupoli ad agire in giornata anziché a notte fonda.

Tra le categorie più a rischio troviamo:

  • Case vuote, infatti il numero maggiore di furti si evidenziano nei periodi festivi come il natale oppure durante le vacanze estive quando gli appartamenti restano vuoti per diversi giorni.
  • Case di anziani che molto spesso viaggiano o si spostano per giorni in case di paese o a casa dei figli.
  • Ville e appartamenti mono famigliari in cui si è certi di non avere a disposizione persone all’interno dell’appartamento.
  • Case di business man o business woman che viaggiano spesso per lavoro o comunque restano fuori casa per molte ore durante il giorno.

Ci sono tante altre categorie a rischio, quando si tratta di furti di appartamenti nessuno è al sicuro ma ce ne sono alcune, quelle che abbiamo appena elencato che sicuramente rientrano tra quelle più a rischio e che ogni anno vengono attaccate maggiormente.

telecamere spia

Come possiamo tutelare il nostro appartamento?

Per prima cosa è sempre consigliabile non tenere in casa troppo denaro e troppi gioielli di valore, quando proprio non ne potete fare a meno provvedete ad installare una cassaforte nel vostro appartamento.

Basta una piccola cassaforte dove poter conservare quanto di più caro e di valore. Ovviamente deve essere installata in un punto nascosto della casa e che non è mai sotto gli occhi degli altri, neanche di parenti ed amici che visitano la vostra casa continuamente. La prima e grande regola è quella di acquistare una cassaforte e tenere questa informazione per voi.

Inoltre è bene portare sempre con voi la chiave così che nessuno in vostra assenza possa aprirla. È meglio però, tenere soldi e gioielli di valore in banca e nei relativi cassetti porta valore di cui possiamo usufruire, nonostante esistano in Italia non è una pratica molto seguita e sono ancora molti che prediligono di mantenere a portata di mano le cose più preziose perché averli sempre sotto gli occhi gli da una sensazione di falsa sicurezza, in realtà seppure possiamo vederli e constare che sono esattamente dove dovrebbero essere sono molto più a rischio in casa che in una banca altamente protetta e sorvegliata.

Acquistare una porta blindata con serratura annessa

L’altro grande passo che dobbiamo fare per tutelarci è quello di acquistare una porta blindata con una serratura di alta tecnologia. Attualmente in Italia ancora un elevato numero di persone non considera l’importanza dell’acquisto di una porta di ottima fattura con una serratura di alta tecnologia.

Le porte blindate sono realizzate e costruite proprio per rendere difficile ai ladri l’intromissione all’interno degli appartamenti. C’è da considerare che oggi i ladri dispongono di tecnologia che un tempo non era disponibile e quindi per certi versi il lavoro di manomissione di una porta è diventato più semplice, d’altra parte chi le costruisce tende a realizzarle sempre più difficili da manomettere e questo porta per il malvivente che vuole invadere la tua casa un enorme dispendio di tempo.

Ciò vuol dire che per aprire la porta dovrà impiegare più risorse, maggior tempo e molto più rumore e questo molto spesso scoraggia i ladri.

I ladri più tecnologici e all’avanguardia però non si fermano davanti ad una porta blindata con serratura a cilindro europeo, attualmente tra le più sicure in circolazione, e soprattutto nel periodo estivo agiscono indisturbati nelle città semivuote.

C’è però anche un gran numero di persone che ancora oggi dispone di porte molto vecchie ed ormai obsolete che per i malviventi sono facilmente apribili.

Scegliere la serratura più idonea

Abbiamo detto che le serrature a cilindro europeo sono attualmente tra le più sicure in circolazione ed anche tra le più difficili da manomettere.

Troviamo però una categoria di dispositivi che per il classico ladro è impossibile manomettere e parliamo di serrature ad alta tecnologia.

Ci sono serrature che funzionano ad impronta digitale o lettura di iride che sono pressappoco impossibili da aprire senza la presenza del proprietario dell’appartamento.

Ovviamente, oggi che sono un prodotto nuovo sul mercato, hanno un costo sicuramente maggiore e molto dispendioso ma sono una garanzia per la vostra sicurezza personale.

Grate a porte e finestre

Se il tuo appartamento si trova ad un piano basso, in particolare piano terra, primo piano e secondo piano, è consigliabile scegliere di installare grate a tutte le porte e alle porte finestre.

Le grate sono un ulteriore garanzia per la nostra sicurezza, per poterle aprire il ladro ha bisogno di fare molto rumore e anche nel caso in cui disponga di macchinari ultra silenziosi avrà sicuramente bisogno di tanto tempo per scassinarle.

Di certo non passerà inosservato ai passanti né tanto meno ai vicini che si affacciano magari al balcone avvertendo dei rumori ambigui.

Possiamo ritenerci al sicuro?

Nonostante tutti questi accorgimenti però non possiamo ancora ritenerci completamente al sicuro, questo perché anche di fronte a tutte queste tutele i furti di appartamento non si sono fermati, anzi come abbiamo visto crescono anno dopo anno.

A completare il tutto ci sono i vari sistemi di allarme che possiamo installare nelle nostre abitazioni che ci garantiscono una sicurezza ancora maggiore.

I sistemi di allarme sono composti da tante parti differenti, tra loro troviamo anche le telecamere spia che abbiamo menzionato in capo a questo articolo.

Che cosa sono le telecamere spia?

Ed eccoci arrivati al clou di questo articolo, le telecamere spia. Le telecamere spia o microtelecamere spia sono dispositivi altamente tecnologici che in genere integrano un sistema di allarme installato nei nostri appartamenti.

Questi dispositivi sono spesso occultati e nascosti ma permettono grandi cose che aiutano a tutelare i nostri ambienti ma soprattutto a scoprire i malviventi. Le telecamere spia possono essere installate internamente agli appartamenti o esternamente ed esse permettono di riprendere e registrare anche un grande spazio.

Ne esistono diverse e di ogni tipo ecco perché in questo articolo le andremo a conoscere meglio, evidenziandone le caratteristiche e capendo come possono aiutarci in tutto questo.

Le telecamere spia sono dispositivi realizzati di piccole dimensioni e che sono appositamente studiate per restare nascoste all’interno degli ambienti. In molti infatti chiamano questi dispositivi microcamere spia occultate perché se non si ha un occhio esperto è difficile notarle.

Possono essere nascoste ed installate in qualsiasi punto della casa, ovviamente per la loro installazione si scelgono punti strategici che consentono alla telecamera spia di riprendere tutto l’ambiente, senza lasciare angoli o spazi ciechi.

Questo tipo di dispositivo è al giorno d’oggi impiegato anche in abitazioni private di ogni genere, ma questo non vuol dire che non possiamo trovarlo in altri ambienti infatti è utilizzabile in qualsiasi tipo di ambiente da quello lavorativo a quello pubblico, da quello industriale a quello commerciale.

È perciò un dispositivo versatile che possiamo adattare ad ogni tipo di esigenza che abbiamo. Queste microcamere spia però non possono riprendere più ambienti contemporaneamente ecco perché per un buon funzionamento e per sincronizzare e rendere imbattibile il sistema d’allarme si installa una telecamera in ogni stanza della casa.

telecamere spia

A cosa servono?

Quando scegliamo di installare delle telecamere spia nel nostro appartamento lo facciamo ovviamente per tutelare noi, i nostri cari ed anche i nostri avere. Il loro funzionamento è molto basico infatti si occupano di riprendere gli ambienti della casa e di registrare ogni immagine su appositi drive per conservarli ed utilizzarli in caso di necessità.

Come abbiamo detto si occupano di registrare i vari ambienti della casa e quindi sono una nostra tutela persona. Infatti questi dispositivi si attivano quando rilevano un movimento oppure quando uscendo di casa li mettiamo in funzione.

Al giorno d’oggi, e grazie alla tecnologia di cui disponiamo, i vari sistemi di allarme sono attivabili grazie ad un app installata su un tablet oppure su uno smartphone, semplici da usare e veloci ma soprattutto altamente performanti.

Le riprese video che avvengono permettono di registrare non solo i movimenti mentre noi non siamo in casa ma anche, eventualmente, di poter identificare un malvivente che si è introdotto nell’appartamento.

Inoltre il sistema di allarme quando attivo se verifica un’anomalia o una persona in casa provvede ad avvertire il proprietario permettendo a sua volta di avvertire le autorità e sventare il tentativo di furto.

Ma questi dispositivi non servono solo a questo, molto spesso sono utilizzati nei citofoni condominiali, che permettono di identificare chi è realmente la persona che sta suonando al nostro interno, oppure vengono impiegate in campo investigativo o lavorativo per verificare ogni eventuale truffa, raggiro o altro comportamento inadeguato da parte di terzi.

Insomma le telecamere spia sono davvero un prodotto molto versatile e che possiamo impiegare come meglio crediamo.

Che tipologia di microcamere spia esistono?

In primis, come abbiamo già detto, esistono centinaia di prodotti differenti tra cui scegliere ed ognuno di noi quando deve eseguirne l’acquisto deve vagliare il prodotto più idoneo alle proprie necessità.

Detto questo però la grande differenza viene svolta anche dall’alimentazione. Ne esistono due tipologie differenti, la prima prevede la batteria e quindi saranno da sostituire ogni volta che si scaricano, la seconda invece è collegata all’impianto energetico della casa e non necessità di particolare manutenzione.

Vediamone le caratteristiche nei prossimi paragrafi.

Microcamere spia con batterie

Le microcamere spia sono tra le più acquistate questo perché sono considerate le più performanti. Infatti l’unica problematica in cui potremmo imbatterci è la mancata sostituzione da parte nostra delle batterie quando l’app o i sensori della microcamera ci segnaleranno che sono in via di esaurimento.

Ovviamente con le batterie scariche sarà impossibile eseguire riprese perché le videocamere non funzioneranno in alcun modo.

Il disguido principale sarà dover eseguire una manutenzione ordinaria di ogni microcamera presente in casa e dover eseguire noi stessi, o una ditta di sorveglianza specializzata, la sostituzione delle batterie di volta in volta.

Telecamere spia collegate all’impianto elettrico

La corrente salta? I malviventi si sono accorti dell’allarme e hanno tagliato la corrente? C’è stato un black out? Ci siamo imbattuti in un corto circuito? In tutti questi casi le microcamere spia saranno nulle e inutilizzabile, senza contare che nei casi di corto circuito potrebbero rimanere fortemente danneggiate.

Ed il costo di riparazione potrebbe essere più elevato del costo di acquisto. Questo genere di dispositivi a causa della loro alimentazione sono ritenuti più vulnerabili rispetto alle precedenti, è importante perciò che se scegliamo per questo tipo di dispositivi è meglio eseguire una manutenzione ordinaria del nostro impianto elettrico di modo di assicurarci il suo perfetto funzionamento ogni volta.

Tipologie di telecamere spia in circolazione

Come abbiamo anticipato di microcamere spia ne esistono tante e tutte differenti. Ciò che dobbiamo fare noi è vagliare tra le varie caratteristiche in cui possiamo imbatterci solo quelle che più ci interessano.

Ad esempio oltre alla tipologia di carica del dispositivo un’altra grande differenza la esegue il tipo di media multimediale che realizza, ci sono telecamere spia adibite solamente alla realizzazione di foto a volte a colori ed altre in bianco e nero, altre invece realizzano dei veri e propri video che vengono conservati in server appositi.

Una altra differenza la fa il tempo di azione, ci sono telecamere che entrano in funzione solamente quando noi non siamo in casa e quindi attiviamo il sistema di allarme e altre invece che sono sempre in funzione, quest’ultime ovviamente hanno un dispendio di energia maggiore.

Tra queste tipologie troviamo poi quelle che entrano in funzione a rilevamento di movimento, questo perché dispongono di determinati sensori che sono in grado di rilevare i movimenti all’interno dell’ambiente e provvedono perciò ad iniziare le riprese e ad innescare l’avviso che arriverà poi al proprietario dell’appartamento.

Sarà poi il proprietario a verificare se effettivamente c’è la possibilità che si sia introdotto qualcuno in casa ed eventualmente contattare le forze di polizia per sventare il furto.

Troviamo poi fotocamere base che eseguono solo delle semplici riprese video a volte anche molto sfocate e che permettono di eseguire solo una serie di fotogrammi che attestano appunto il furto o il tentativo di furto, nel caso in cui abbiamo bisogno di dimostrarlo per un eventuale assicurazione dei nostri beni.

E ci sono poi dispositivi di alta generazione che sono i migliori presenti sul mercato che oltre ad eseguire riprese video performanti sono in grado anche di catturare e conservare l’audio.

Troviamo poi i collegamenti ai server, c’è chi ha a disposizione un collegamento filo e quindi si collega ai server dati e all’allarme attraverso l’utilizzo di un impianto elettrico congeniato oppure chi sfrutta tutte le ultime tecnologie collegandosi ai vari server e al sistema d’allarme grazie a reti Wi-Fi o Wireless.

Come potete capire perciò ogni microcamera spia ha le sue caratteristiche e le sue funzionalità dobbiamo perciò scegliere quella più adatta a noi anche in base all’utilizzo che dobbiamo farne.

Dove vengono installate le microcamere spia?

Le microcamere spia possono essere installate in ogni tipo di ambiente, a sfruttare questo genere di prodotto è in particolar modo chi vive ai piani bassi come seminterrati o piani terra oppure chi vive all’interno di villette o ville di ogni genere.

Ed è per questo che le microcamere possiamo suddividerle anche da interno ed esterno, chi ad esempio ha a disposizione un giardino di grandi dimensioni o un garage esterno può scegliere di posizionare le telecamere anche all’esterno così da avere una tutela maggiore anche quando siamo in casa.

Possiamo infatti controllare, grazie a questo dispositivo, qualsiasi persona cerca di accedere ai nostri ambienti e quindi magari tenta di scavalcare il cancello del nostro giardino o di manomettere la nostra serratura.

Le telecamere spia ci permettono di visionare qualsiasi tentativo di furto e avvisare tempestivamente le autorità, anche quando siamo in casa.

In ogni caso perciò troviamo un ulteriore distinzione da fare ossia quella di poter acquistare un prodotto impermeabile e resistente alle intemperie e alle condizioni metereologiche oppure di acquistare un prodotto più basico che sarà sicuramente più economico rispetto al precedente.

Come abbiamo anticipato, questi dispositivi, vengono installati in posti ben precisi e in punti strategici che permettono di riprendere tutto l’ambiente non lasciando alcun campo cieco. Un punto sicuramente a favore che ci permette di essere certi di proteggere completamente la nostra abitazione.

 

Leggi l’approfondimento: FOTOTRAPPOLE

 

Chi esegue l’installazione di questi prodotti?

Sebbene online abbiamo la possibilità di trovare moltissime telecamere spia da poter acquistare è sempre bene rivolgersi ad aziende specializzate in questo settore.

Infatti le microcamere sono dispositivi molto delicati e di cui bisogna avere la massima cura, può bastare un forte urto oppure un errato montaggio per rovinarle definitivamente.

Inoltre le ditte specializzate dispongono di personale qualificato in grado di realizzare impianti perfetti e di montare i vari dispositivi in modo da non essere visti ne intercettati da nessuno.

C’è inoltre da considerare che le microcamere spia non sono dispositivi da un singolo elemento ma sono dispositivi che hanno più elementi da montare che ne permettono il corretto funzionamento.

Ad esempio il server, la app, la microcamera, l’orologio, i faretti, i collegamenti elettronici e molto altro, tutto ciò va installato correttamente perché solo in questo modo il sistema d’allarme funzionerà in modo corretto e perfetto.

Ci sono poi numerosi accessori di cui possiamo dotare questi dispositivi ed è solo grazie a questi che possiamo amplificare e migliorare le prestazioni del nostro sistema d’allarme con telecamera spia.

Oltre a questo però gli accessori vanno scelti anche considerando l’utilizzo che intendiamo farne e il luogo dove dovrà essere installato. Nel caso di installazioni esterne dovrà essere necessario acquistare protezioni per le telecamere ed eventuali cartelli di avviso che l’aerea è videosorvegliata.

telecamere spia

Altri utilizzi che possiamo farne della microcamera occultata

Come abbiamo già anticipato in capo a questo articolo, la microcamera occultata ha diverse funzionalità ed è un prodotto molto versatile. Sebbene per alcuni versi possa sembrare irrealistico questi dispositivi sono molto spesso impiegati in campo investigativo anche da investigatori privati, ciò vuol dire che possiamo installarli non solo in ambienti ma anche in tanti altri prodotti.

Ne esistono infatti di ogni forma di dimensione e possiamo perciò installare le telecamere spia anche su penne, cravatte, giacche di ogni genere, bottoni, occhiali e molto altro.

Questi dispositivi al giorno d’oggi sono di utilizzo comune e vengono spesso impiegati in ogni tipologia di settore dal privato al professionista, infatti sono gadget che siamo soliti vedere nei polizieschi di ogni genere.

Proprio per questo il loro acquisto è possibile anche online e si possono trovare dispositivi di discrete funzioni già a partire da poco meno di 50 euro. Certamente però un prodotto dal basso costo non potrà mai equivalere ad un prodotto di alta tecnologia pensato e studiato per offrire elevate prestazioni e soprattutto per adempiere alle esigenze dei professionisti.

Se lo scopo è quello di acquistare un prodotto a scopo ludico allora il consiglio è quello di non spendere troppo denaro, in caso contrario valuta bene il prodotto che stai acquistando scansionando attentamente i particolari che offre un determinato dispositivo.

Quali sono i costi delle microcamere spia per appartamenti?

In questo caso, ossia quello che più ci interessa e che riguarda appunto la telecamera spia da installare nei nostri appartamenti, le telecamere hanno un costo che si aggira intorno ai 200 euro, a volte, ci potremmo imbattere in dispositivi che hanno un costo inferiore a questa cifra altre volte invece ci imbatteremo i costi nettamente superiori all’importo indicato.

Tutto infatti dipende dal modello che stiamo acquistando, dalle sue caratteristiche e soprattutto dalle performance. C’è inoltre da considerare che una microcamera da appartamento così da sola è sicuramente poco efficace ecco perché quando vogliamo proteggere la nostra casa è meglio affidarci a persone e aziende del settore.

Il settore assicurativo ci permette di entrare facilmente in contatto con professionisti che si occupano di sorveglianza e tutela degli ambienti, ed è proprio a loro che dobbiamo far riferimento.

In ogni caso, per farsi un’idea di costi su Amazon ( clicca qui per visitare direttamente la pagina) è possibile trovare un ampio ventaglio di prodotti con relativi prezzi.

Cosa ci offre un’azienda di sorveglianza?

Le aziende di sorveglianza sono moltissime sul territorio italiano ed ognuna di loro offre un prodotto differente. Ci sono aziende poi che hanno pensato anche alle persone più fragili come gli anziani permettendo di collegare il sistema di allarme ad un telecomando che funziona a pulsanti e che può essere attivato anche in fase di altre necessita, come ad esempio un anziano solo che cade dentro casa facendosi del male purtroppo succede molto spesso e senza la possibilità di muoversi possono passare ore prima che qualcuno si accorga di quanto è successo.

Ci sono aziende però che hanno offerto la possibilità di dotare questi impianti anche di piccoli telecomandini da avere sempre con se così che in caso di emergenza la persona in difficoltà dovrà spingere soltanto un bottone per essere soccorso.

Le aziende di videosorveglianza e di installazione di allarme ci mettono a disposizione tanti prodotti differenti tra cui scegliere in base alle nostre esigenze.

Un buon sistema d’allarme è un sistema prontamente realizzato e personalizzato sulle necessità del cliente ma anche sugli ambienti che ci troviamo davanti. È ovvio che per una villa non si adotteranno gli stessi sistemi che si utilizzano in un appartamento e viceversa.

Ad ognuno perciò va il suo tipo di allarme, ci sono però caratteristiche che non possono e non devono mancare all’interno di un’azienda di allarmi per permetterci di stare tranquilli, vediamo quali sono:

  • Prodotti di qualità che ci permettano di avere un buon sistema di allarme se non il migliore.
  • Personale qualificato e fidato, le persone che entrano dentro casa nostra ad installare l’allarme devono essere professionisti e persone assolutamente fidate. Non dobbiamo aver paura infatti di possibili ritorsioni da parte loro, come molto spesso vediamo nei film polizieschi.
  • Alta tecnologia. I prodotti che ci devono essere proposti devono essere di ogni fascia di prezzo e quindi devono essere anche prodotti di elevata tecnologia.
  • Prodotti anche per persone fragili e anziane così che possano imparare loro stesse ad utilizzarli senza imbattersi in alcun tipo di problema. I dispositivi devono essere semplici da attivare e da poter utilizzare ogni volta.
  • Un sistema di allarme con microcamere occultate valido e perfetto per le nostre esigenze.
  • Un’app dalla quale poter monitorare in ogni momento la situazione in casa nostra, ogni volta che siamo fuori casa che sia per un giorno o per una settimana dobbiamo essere tranquilli e senza alcun pensiero. Nel dubbio l’app ci deve permettere di controllare in ogni momento la situazione nella nostra abitazione ma soprattutto ci deve garantire una prontezza unica nell’avvisarci in caso di tentativo di furto.
  • Assistenza h24 tutti i giorni compresi i festivi. Questa è una delle caratteristiche più importanti perché grazie a questo servizio possiamo risolvere ogni problematica, rottura o malfunzionamento alle apparecchiature che si possa manifestare.

Oltre a questi parametri ce ne sono altri da valutare ma tutto dipende dalle nostre esigenze.

Conclusioni

Questi sono tutti i fattori e le informazioni che ci interessano quando ci troviamo davanti all’acquisto di un sistema di allarme che ha delle telecamere spia. Solo conoscendo tutte queste informazioni potremo dirigerci verso un acquisto consapevole.

C’è comunque da considerare che i professionisti sono sempre la soluzione migliore e quindi è utilissimo ascoltare i loro consigli, questo perché ci permetteranno di acquistare dei prodotti perfetti per le nostre esigenze rendendo la nostra casa completamente sicura.

Top 3 delle telecamere spia più vendute su Amazon

Microcamere Spia CUSFLYX Cloud

1080P WiFi HD Telecamera di Sorveglianza Rilevazione del Movimento Visione Notturna Bambinaio Casa Sicurezza Telecamera 150°Angolo Ampio per IOS /Android

FREDI HD1080P WIFI telecamera Spia

Videocamera nascosta, Microcamera Wireless, wifi, Videocamera di sorveglianza Interno IP.

CACAGOO Mini Telecamera Spia Nascosta

Wireless, 1080P HD Visione Notturna, Portatile Videocamera Di Sorveglianza, Registrazione Video e Rilevamento del Movimento per Casa, Automobile, Drone, Ufficio.

 

termocamera

Termocamera

Guida alla Termocamera Cos’è una termocamera e come funziona? Quali sono le differenze tra i vari modelli? Scoprilo leggendo questa guida dedicata alla termocamera. Se

Vai all'articolo
casco softair

Casco Softair

Casco softair, cosa sapere Se giocate a softair sapete bene come è importante scegliere la giusta attrezzatura per non farsi trovare impreparati.  Scegliere prodotti di

Vai all'articolo
zaino scout

Zaino scout

Zaino scout, cos’è e come utilizzarlo Per zaino scout si fa riferimento ad una tipologia di zaino ad hoc pensato per chi fa trekking, campi

Vai all'articolo
zaino antifurto

Zaino Antifurto

Zaino antifurto, cos’è e come è fatto Chiunque debba andare al lavoro prendendo i mezzi pubblici, stia spesso in luoghi affollati oppure debba recarsi in

Vai all'articolo
pistole a gas

Pistola a gas

Pistole a Gas, cosa sono Una pistola a gas consiste in una riproduzione di arma che non permette di sparare alcun proiettile. Un modello del

Vai all'articolo
Google ADS

Corso Google ADS OnLine

Chi Sono Dopo un decennio passato a lavorare all’interno di una delle storiche agenzie investigative italiane ed un arco di tempo altrettanto ampio rivestendo incarichi

Vai all'articolo
Porta smartphone da auto

Porta Smartphone da auto

Caratteristiche del porta smartphone da auto Diciamolo chiaramente, non è pensabile ad oggi, utilizzare un cellulare o smartphone mentre si viaggia in auto senza usufruire

Vai all'articolo
Facebook ADS

Corso Facebook ADS OnLine

Chi Sono Dopo un decennio passato a lavorare all’interno di una delle storiche agenzie investigative italiane ed un arco di tempo altrettanto ampio rivestendo incarichi

Vai all'articolo
SEO

Corso SEO OnLine

Chi Sono Dopo un decennio passato a lavorare all’interno di una delle storiche agenzie investigative italiane ed un arco di tempo altrettanto ampio rivestendo incarichi

Vai all'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *